Un passo alla volta

Tu sei qui

Un passo alla volta

Come si scala una montagna? Risposta: “Un passo alla volta”. Saggio consiglio che si può applicare in molti campi della vita come la salute, le relazioni e i soldi. Normalmente le persone rimangono in attesa di miracoli per risolvere i loro problemi. Ma la verità è che i miracoli sono rarissimi e i nostri problemi non si risolvono in una notte. Quando improvvisamente ci si guarda allo specchio e si vede una persona grassa, quel grasso non è comparso in una notte. Ma vedere realisticamente quello che uno è diventato, può generare un senso di urgenza e spingere all’azione, iniziare una dieta e fare dell’attività fisica regolare. Purtroppo, molte persone aspettano troppo e poi adottano misure correttive drastiche aspettandosi che tutto il grasso scenda immediatamente in una notte. Quindi fanno diete ridicole che mettono a rischio la propria salute, oppure, ricorrono al chirurgo plastico per un bypass gastrico.

Qualsiasi persona sana di mente si rende conto che la perdita di peso non funziona in questo modo, ma ci vuole tempo. Programmazione, disciplina e controllo. Ci saranno alti e bassi. Ci saranno battute d’arresto. Ci saranno momenti di sconforto, voglia di rinunciare. Ma se si tiene bassa la testa e si rimane concentrati sull’obiettivo, alla fine il grasso scomparirà. Serve tempo! Questo è anche il modo per smettere di fumare e smettere di bere. E’ la base di ogni programma di “recupero”. “Un giorno alla volta. Un passo alla volta“. Molte persone sono in grande difficoltà finanziaria. Non si sono svegliate un mattino e si sono trovate di colpo senza soldi. Ci sono arrivate ​​a causa di anni di comportamenti irresponsabili. Cercano una soluzione rapida così ricorrono al credito da banche o da amici, cercando di alleviare il dolore con una correzione immediata, con il risultato di consolidare il problema e avere più debiti di prima.

Queste soluzioni raramente risolvono il vero problema di irresponsabilità. La risoluzione dei debiti si ottiene lentamente, mettendo in atto piccoli e quotidiani comportamenti responsabili, per esempio: riducendo le spese, fare un piano di rientro, vendere oggetti inutilizzati, ecc., fino a che i debiti saranno saldati. Il nostro governo vuole risolvere il nostro caos economico, la nostra crisi sanitaria, problemi energetici, la nostra dipendenza dal petrolio straniero, la sicurezza sociale, l’istruzione, ecc. Sono lieto di ciò che io ritengo essere un buon inizio, è uno sforzo ambizioso. Questi problemi non sono stati creati in una notte e queste correzioni richiedono molto tempo per cambiare le cose.

Come ogni esempio che ho fatto, ci vorrà tempo. Le persone per risollevarsi e risolvere i loro problemi avranno bisogno di essere pazienti e determinate. Spesso ci facciamo sopraffare dal problema in generale, dimenticandoci che se lo ottimizziamo in piccoli pezzi, gestibili e praticabili, possiamo fare molte cose che ci avvicinano alle nostre mete, e sentirci bene anche subito. Perché vediamo che la soluzione è possibile e riusciamo a riprendere il controllo. Questo sarà un processo lento, con alti e bassi, insuccessi e delusioni. Ma se tutti noi teniamo la testa bassa, rimaniamo concentrati e teniamo gli occhi sulla meta, un passo alla volta, saremo in grado di cambiare ogni cosa, anche ciò che prima ritenevamo impossibile. Provaci e vedrai!

Con rispetto e gratitudine

Massimo Dal Soglio

Commenti (1)

Paola (non verificato)
scrive:
"Un giorno alla volta. Un passo alla volta“, è diventato il mio motto quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate.
CAPTCHA con immagine

Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.